STAGIONE 2019/2020!


Il Distrattile è un’anomalia. Una fusione tra cellule. Un piccolo essere scaturito da un’immersione nel Pianeta Terra e nei suoi elementi.
Non uno scherzo della natura, come parrebbe, bensì un suo messaggero giunto a noi per salvarci.

Il Distrattile.

Perché?
Perché si dilata tra i diversi regni, animale vegetale e minerale, ed è capace di insegnare agli esseri umani a dilatare nello stesso suo modo mente e cuore, a toccarsi e incontrarsi, a oltrepassarsi l’un l’altro, per captare con sensi più aperti e attenzione maggiore i segnali dell’Universo, del nostro Pianeta, della comunità umana.

Il suo nome ricorda la distrazione, quello stato fertile di apertura, di rilassamento, di naturale predisposizione alla libera associazione di idee, di dominio dell’emozione, e il tattile, il tatto come mezzo per conoscere ed esplorare.

Si è presentato a noi come totem, per guidarci in questa prossima Stagione di visioni, scoperte, di mente aperta e cuore libero.

Dilatiamoci
distraiamoci.
Eccola, la Stagione dell’Auditorium Le Fornaci 

Il calendario, QUI!
Il libretto, QUI!



«Le Fornaci sono uno spazio aperto, un bene comune dove per ogni età c’è un motivo per andare, c’è chi segue tutti gli eventi,chi sceglie il cinema, chi ama il jazz e la musica classica e chi adora il teatro ma il bello é che ogni tanto si mischiano e la curiosità prende il sopravvento sugli schemi di sempre, qui ogni forma di ascolto o di visione non é considerata come una semplice attività di ricezione,ma genera verso se stessi e verso la comunità quelle domande che l’agire teatrale,i concerti, un film sollecitano

all’intelligenza di chi guarda e che ciò che avviene sul palco riguarda anche la
coscienza dello spettatore e tutti noi.
L’amministrazione da tempo ha individuato nelle associazioni alleati che svolgano questa funzione insieme,promuovendo pratiche di coinvolgimento rispetto alla produzione creativa e culturale,fidandosi
delle dinamiche positive che questi percorsi generano. Le associazioni,donne e uomini che in questi anni hanno condiviso con Le Fornaci e la comunità,talento e impegno e hanno reso questo luogo vivo e partecipato, di tutti e per tutti, rappresentano un incontro virtuoso tra le strategie culturali e le politiche pubbliche.»

Caterina Barbuti, Assessore alla Cultura del Comune di Terranuova Bracciolini


info
auditoriumlefornaci@gmail.com
+39 338 78 29 224

L’immagine è stata creata da Showa Pluchinotta
La Stagione è curata da Valdarno Culture (MACMA – Valdarno Jazz Festival – Associazione Musicisti Aretini) + Diffusioni / KanterStrasse Teatro
con il sostegno del Comune di Terranuova Bracciolini